Marco Tirelli

Marco Tirelli nasce a Roma nel 1956, città dove vive e lavora.

Frequenta l’Accademia di Belle Arti della sua città dove si diploma in scenografia con Toti Scialoja.

La sua pittura è frutto di un complesso processo intellettuale che, partendo dalla registrazione di dati reali, arriva a distillare forme pure e allusioni spaziali e luminose. L’analisi della relazione tra forma, sempre in bilico tra riconoscibilità e astrazione, e luce è così assunta come punto di partenza per l’indagine delle possibilità e dei limiti della percezione. Agli inizi degli anni Ottanta stabilisce il suo studio nell’ex Pastificio Cerere, nel quartiere romano di San Lorenzo. 

Le sue opere sono parte delle collezioni di alcuni dei più rilevanti Musei ed Istituzioni nazionali ed internazionali fra cui MAXXI Museo Nazionale delle arti del XXI secolo – Roma; La Galleria Nazionale – Roma; MACRO Museo d’Arte Contemporanea – Roma; Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Collezione d’Arte alla Farnesina, Roma; Parlamento Europeo, Collezione d’Arte – Bruxelles; MART, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto – Rovereto; Il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci – Prato; Palazzo Fortuny – Venezia; the Albertina Museum – Vienna; Mumok, Museum Moderner Kunst Stiftung Ludwig – Vienna; Kahosiung Museum of Fine Arts – Taiwan.


opere
Marco Tirelli
Senza titolo
1990
carboncino su carta
cm 155 x 155
Per maggiori informazioni contatta la galleria

Senza titolo, 1990

Marco Tirelli
Senza titolo
2003
inchiostri e tempera su tavola
cm 120 x 150
Per maggiori informazioni contatta la galleria

Senza titolo, 2003

Marco Tirelli
Senza titolo
1989-1990
carboncino su carta
cm 100 x 70
Per maggiori informazioni contatta la galleria

Senza titolo, 1989-1990

Marco Tirelli
Senza titolo
2010
inchiostri e acrilico su tavola
cm 240 x 203
Per maggiori informazioni contatta la galleria

Senza titolo, 2010


mostre in galleria
Oltreforma